I segreti per realizzare le Polpette di Baccalà e patate

Ciao Amici e Amiche di Officina Marinara è tanto che non condividevo una bella ricetta con Voi,Ma Oggi ho deciso di svelarvi i segreti delle Mie Originali e Inimitabili Polpette di Baccalà e Patate, un modo simpatico di proporre questo pesce a grandi e piccini. Vi assicuro che resterete colpiti dalla delicatezza e dalla bontà di questo piatto….tanto che una ne tirerà un altra e cosi’ via 🙂

Le Mie Polpettine di Baccalà e Patate - Officina Marinara - Chef Vincvenzo Mele.
Le Mie Polpettine di Baccalà e Patate – Officina Marinara – Chef Vincenzo Mele.

Ora però passiamo alla ricetta

Ingredienti: 300g di baccalà ammollato ,100g di patate lesse, pan grattato, 1 uovo, prezzemolo tritato, olio, aglio, parmigiano grattugiato, sale, pepe. Pentola con bordi alti  e olio per la frittura.

Preparazione: Pulite dalla pelle il baccalà con un coltello, poi sfilacciatelo a mano, mettetelo in una padella calda e antiaderente, saltatelo per qualche minuto con un goccio di olio extra vergine, lasciate cuocere a fuoco basso per poco tempo(senza stracuocere,Ricordate che dopo friggeremo le polpettine)

Appena vedrete che si sfalda toglietelo dal fuoco. Come vedrete nei prossimi passaggi la riuscita della ricetta è tutta nelle vostre mani e nel vostro gusto (inteso come senso), assaggiate l’impasto è createlo in maniera perfetta per voi…questo è il vero segreto delle mie polpettine di Baccalà e patate…se sono perfette per me lo saranno anche per i Clienti o per gli Ospiti 😉 ora continuiamo con il procedimento

Mettete il baccalà cotto in un contenitore e fatelo raffreddare in frigo per qualche minuto. Appena freddo tiratelo fuori e aggiungete:le patate lesse schiacciandole con lo schiaccia patate, 1 tuorlo (tenete l’albume per dopo), una manciata di pan grattato, un pizzico di pepe, un una spruzzatina generosa(o non….a vostro piacere) di parmigiano, qualche pezzettino di aglio ben tritato (non esagerate che poi copre tutti gli altri sapori e frullatelo bene che non è mai piacevole ritrovarsi con un pezzo di aglio in bocca),qualche goccia di olio extra vergine. Impastate il tutto per bene fino ad avere un impasto profumato e dal colore giallastro,ne troppo secco ne troppo bagnato(se troppo secco aggiungete qualche goccia d’olio,se troppo bagnato aggiungete un po’ di pan grattato).

Ora prendete l’albume e mettetelo in un recipiente con un po’ d’acqua, sbattetelo con una frusta e fatelo leggermente schiumare, adesso prendete il vostro impasto ed iniziate a preparare le polpettine dal diametro di circa 1,5cm , passatele nell’albume sbattuto e poi nel Pan Grattato. N.B: Fate colare bene dalle polpette le gocce di albume in eccesso, in questo modo quando le tufferete nel pan grattato non si formeranno quegli accumuli  che poi friggendo si brucerebbero e sarebbero antiestetici e intaccherebbero il sapore con quel gusto di fritto bruciato).

Una volta panate tutte le vostre Polpette di baccalà , versate l’olio per fritto in una pentola dai bordi alti e portatelo a circa 180°C , una volta a temperatura tuffateci dentro le vostre polpettine , tiratele fuori quando risulteranno dorate e croccanti al punto giusto.

Asciugatele facendole rotolare su carta assorbente e se preferite salatele. Servitele in un bel cono di carta per fritti, magari con qualche verdura fritta (zucchine, carote, chips di patate) .

Vi Assicuro che tutti resteranno stupiti sia grandi che piccini, e anche voi resterete stupiti da come state diventando bravi.

Polpette di Baccalà e patate – Officina Marinara – Chef Vincenzo Mele pronte da gustare 😉

Se la ricetta vi è piaciuta cliccate mi piace e condividetela sui social, iscrivetevi alla mia pagina facebook e seguite le mie ricette e quelle di mia moglie Gabriella

Vi aspettiamo su www.facebook.com/officinamarinara Ciaooooo Officina Marinara – Chef Vincenzo Mele

Precedente Sciroppo alla Menta - La Ricetta Successivo i Beci di Natale : La ricetta per i Biscotti di Natale